* HIDDEN_ACCESSIBILITY_TITLE *

Intel Core

Lavoro flessibile e sicurezza

Il modo in cui lavoriamo oggi è molto diverso da quello di pochi anni fa. Con il lavoro da remoto e flessibile in continuo aumento, in media 3 dipendenti su 4 in Europa godono di una certa flessibilità lavorativa e la maggior parte pensa che un lavoro flessibile migliori l'equilibrio tra vita professionale e privata. Inoltre, quasi la metà (il 47%) degli intervistati, che hanno partecipato al sondaggio britannico sui benefici per i dipendenti, considera il lavoro flessibile come il vantaggio più desiderabile sul posto di lavoro, e altri 8 su 10 datori di lavoro e dipendenti ritengono che il lavoro flessibile migliori la produttività.

Le nuove tecnologie, aspettative, policy e persino gli spazi di lavoro fisici contribuiscono tutti a un nuovo modo di fare business. La trasformazione digitale in ambito business ha registrato grandi investimenti negli ultimi anni . Tuttavia, il lavoro flessibile può portare a una crescente frammentazione dei team in più sedi e all'utilizzo dei dispositivi al di fuori dell'ambiente IT aziendale sicuro. Tre quarti (il 74%) delle imprese di tutta Europa, ad esempio, permettono il lavoro a domicilio, mentre nel Regno Unito una persona su 16 ha lavorato da casa nel 2016 .

Oltre il parametro di sicurezza aziendale, i dati aziendali sono spesso utilizzati su dispositivi non sicuri. La chiave è garantire la sicurezza e la trasportabilità delle applicazioni, dei set di dati e dei servizi in tutte le ubicazioni e i dispositivi. Molte aziende utilizzano già software, come antiviru,s e funzioni hardware, quali biometria e crittografia intelligente dei dati sui dispositivi mobili. Una sicurezza business efficace richiede policy solide e l'implementazione di soluzioni di sicurezza multi-layer e integrate. Il cloud computing è fondamentale, e non sorprende che la domanda sia cresciuta del 18% nel 2017, raggiungendo un fatturato pari a 246,8 miliardi di dollari in tutto il mondo, rispetto ai 209,2 miliardi di dollari del 2016.

Con una futura forza lavoro che sarà sempre più mobile, la Virtual Desktop Infrastructure (VDI) presenta opportunità da non ignorare. I Mobile Zero Client supportano tutte le principali soluzioni delle infrastrutture Virtual Desktop, inclusi Citrix e VMware, il che significa che non è necessario modificare l'infrastruttura. Il Mobile Zero Client consente ai dipendenti di lavorare in mobilità rispettando le normative di sicurezza: i dati importanti sono memorizzati e gestiti in modo centralizzato piuttosto che a livello di dispositivo, senza compromettere la mobilità o la produttività. I Mobile Zero Client permettono alle aziende un risparmio economico, ad esempio gli aggiornamenti vengono effettuati tramite il server e non è quindi necessario sostituire regolarmente i PC quando diventano obsoleti. Inoltre, il Mobile Zero Client protegge dal furto di dati: senza l'archiviazione locale o il supporto di unità USB, gli hacker non possono iniettare malware, mentre l'autenticazione aggiuntiva del controllo di avvio consente ai dipendenti di bloccare le unità perse o rubate.

Si può promuovere l’utilizzo di tecnologie come smartphone e tablet personali, ma per salvaguardare i dati in modo corretto, l'utilizzo dovrebbe seguire le linee guida che promuovono una collaborazione efficace ma sicura in cloud. Fornire un accesso flessibile alle applicazioni e ai contenuti sulla rete aziendale e allo stesso tempo soddisfare le necessità del business per garantire i più alti livelli possibili di sicurezza, controllo e conformità, è un compito enorme che si tradurrà in maggiore mobilità, flessibilità e felicità dei dipendenti.

Per maggiori informazioni su come essere al sicuro rimanendo aggiornati, leggi il nostro whitepaper: Sviluppare un business case per un aggiornamento tecnologico

Twitter LinkedIn Email Print

Maggiori informazioni su notebook, 2-in-1 e soluzioni di Toshiba con i processori Intel® Core™

Torna alla home page Toshibytes ►

Intel, il Logo Intel, Intel Inside, Intel Core e Core Inside sono marchi registrati di Intel Corporation negli Stati Uniti e/o in altri Paesi.